M. è stato campione nazionale di lotta, è arrivato spesso ai primi posti nelle varie competizioni, ma da due anni non riesce più a salire sul podio. Non partecipa più alle sfide importanti per paura di arrivare al massimo quarto.

F. è l’eterna seconda. In tanti anni di atletica leggera c’era sempre quell’altra che era più forte di lei.

R. è un campione di motociclismo. Si è piazzato nelle varie categorie, ma dopo l’incidente non riesce più ad andare al limite.

P. è una giovane lanciatrice del peso. È fortissima ma nei momenti più importanti è spesso vittima di infortuni.

La paura di perdere e di vincere sono le due facce della stessa medaglia. Quando non ottieni il risultato sperato provi delusione, quando vinci vieni investito dalla responsabilità di mantenere fede nel tempo al risultato raggiunto. In entrambi i casi devi rivedere il tuo comportamento e i tuoi stati d’animo con poche certezze. Per quello diventa facile, in maniera automatica, rimanere in un intervallo compreso tra la paura della delusione e la responsabilità di una vittoria. Assumi una posizione “comoda” che impedisce qualsiasi tipo di progresso.

La vera sfida è portare alla luce quella parte di te che non hai espressa per troppo tempo. Hai la necessità di esprimerti al massimo e, molte volte, a causa dei vari condizionamenti non riesci a farlo. Ci riuscirai soltanto quando imparerai a generare pensieri calmi e limpidi e mantenere la concentrazione per lunghi periodi. Esprimerti al massimo significa avere un corpo che risponde alla tua volontà ed esegue ciò che tu dici di compiere. Per arrivare a questo hai bisogno di strumenti adeguati che esaltano le tue qualità. Molto spesso non sei cosciente del tuo limite, lo poni molto in basso rispetto a quello che realmente è. Questo genera paura.

Conduci un mezzo potentissimo e rendilo docile con il tatto e la concentrazione e ti accorgi di realizzare il tuo sogno, quello che hai sempre desiderato: libertà e controllo delle tue straordinarie potenzialità. Il corpo è il mezzo più importante attraverso il quale dirigi le tue intenzioni e i tuoi desideri verso un obiettivo.  Per questo motivo va nutrito correttamente e va trattato bene, lo avrai con te a lungo.

Sarai capace di gestire la pressione e arriverai all’apice della concentrazione, nessuna paura della sconfitta. Imparerai a valutare ogni azione e reazione del tuo mezzo, che sia il tuo corpo, la tua moto o qualsiasi altro strumento e trarne beneficio. A quel punto, il limite interiore si sgretola e ti accorgi di essere in uno stato di consapevolezza dove nessun pensiero è un ostacolo.

  • Purifica la mente attraverso un uso corretto della respirazione e dirigila verso sensazioni piacevoli.
  • Crea e usa un linguaggio funzionale ai tuoi traguardi.
  • Compi azioni efficaci.
  • Usa tecniche d’avanguardia per influenzare positivamente la fisiologia.
  • Accendi lo stato d’animo corretto prima di una gara importante.
  • Usa l’immaginazione e l’ancoraggio per ottenere una performance vincente.
  • Gestisci lo stress collegato ad una situazione importante e trasformalo in motivazione ed energia.

 

 

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *